Blog

Viaggio nel cuore creativo di Goretti: la sinergia tra ufficio stile e modelleria

Come prende forma concreta la bellezza delle lavorazioni realizzate da Goretti?

La risposta abbraccia le creazioni destinate alla nuova collezione, ma anche le proposte personalizzate per esaudire i desideri dei clienti: è un percorso unico che scorre tra suggestioni incantevoli, studio profondo, e complessa maestria, dove l’intuizione fiorisce nella creatività del disegno artistico, che poi si trasforma col rigore della tecnica nella realizzazione materica.

V’invitiamo a scoprirlo in questo nuovo viaggio esclusivo, dove torniamo a schiudere il sipario sui retroscena del nostro ecosistema: stavolta vi riveliamo quel che accade nell’incontro tra le peculiarità e la sinergia dell’ufficio stile e della modelleria.

Riprendiamo dunque il passo dalla base d’avvio dell’intero processo creativo che avviene in Goretti: la ricerca.
Fase intensa e sfaccettata, affidata all’ufficio stile interno Èstro Lab, che la compie immergendosi nella dimensione più libera, il viaggio, per poi donare ordine alle informazioni nella disciplina della ricerca in studio. Vi abbiamo già accompagnato, nel racconto precedente, a conoscere quel che accade nella raccolta d’informazioni e suggestioni durante e dopo il viaggio, ma intanto cogliamo l’occasione per condividere una curiosa anticipazione: per la ricerca dedicata alla nuova stagione autunno/inverno 2025-2026, Paola ed Erica sono volate in Marocco!

Paese dal fascino straordinario, e al contempo meta inclusa tra le principali destinazioni suggerite da WGSN, l’autorevole portale internazionale che fornisce dati e informazioni significative su trend e tendenze del settore moda, il Marocco ha offerto i suoi tesori di colori preziosi, tradizioni intriganti, ambientazioni splendide come il museo Yves Saint Laurent e lussureggianti come i Giardini Majorelle, che hanno acceso la scintilla creativa da cui nascerà la prossima collezione. 

Proseguiamo ora il cammino per esplorare come l’ispirazione muta in disegno fino a divenire pannello e campione.

Il processo di trasformazione: dallo stile…

Il disegno è il mezzo fondamentale con cui le professioniste di Èstro Lab, il cuore pulsante della nostra creatività, orientano la strada di stile.
Tracciato a mano su carta, nasce come bozza dall’anima artistica che racconta le suggestioni racchiuse nell’ispirazione, e man mano che i dettagli si fanno meticolosi, funziona da strumento-chiave per il brainstorming, la ricerca mirata a generare le idee e a trovare le soluzioni più inedite e innovative.

Grazie al disegno artistico, infatti, l’ufficio stile seleziona tutti gli elementi fondamentali che formeranno, e andranno a impreziosire, la realizzazione del pannello: tessuti e materiali, componenti da applicare, colori e sfumature da accostare, tecniche varie da sperimentare per giungere alla completezza, e all’unicità, della lavorazione finale.

Così, la bozza attraversa un’attenta evoluzione: è infatti necessaria una serie di prove e decisioni per confermare o modificare il posizionamento degli elementi nel disegno originale. E la rappresentazione creativa cambia la sua essenza, da iniziale espressione artistica, si concretizza con l’esattezza della conoscenza specialistica: ciò che prima appariva come un bozzetto, nell’attuale versione raffinata è un’illustrazione che spiega ogni particolare, accompagnata da una precisa legenda che include tutti i codici dei componenti e materiali. 

È giunto il momento, per l’ufficio stile, di affidare a nuove mani la trasformazione delle opzioni selezionate in realtà tangibili.

… all’unione con la modelleria

Per l’illustrazione che porta in sé le idee da concretizzare insieme alle informazioni per eseguirle, il nuovo approdo è il reparto responsabile della progettazione: le professioniste e i professionisti della modelleria curano la messa in opera del disegno, traducendo fedelmente la sua apparenza artistica in rappresentazione tecnica vera e propria.

Per farlo si avvalgono di strumenti d’alta tecnologia: software come Corel Draw, programmi Adobe, Rhinoceros per creazioni 3D, che gestiscono con precisione e controllo minuzioso.
E operano assecondando la propria natura: ogni modellista condivide con gli altri lo stesso livello eccellente di competenze, che risultano trasversali e interscambiabili, ma al contempo ogni professionista risponde alla distribuzione dei lavori scegliendo le tecniche che più si armonizzano con la propria indole e talento. Così, chi propende per l’arte cura l’applicazione di strass o gli accostamenti tra sfumature cromatiche, mentre chi possiede ingegno tecnico si dedica alla risoluzione di pannelli particolarmente complessi.

Ognuno è libero di prendere in carico il tipo di lavorazione da realizzare sulla base della propria personalità, donando alla creazione finale il guizzo vitale dell’autenticità.

Alla nascita definitiva del disegno tecnico contribuiscono non solo competenze e talenti, ma anche il valore della collaborazione: lungo il processo di progettazione, scambi e confronti tra l’ufficio stile e la modelleria sono fondamentali e frequenti per decidere adattamenti su materiali e componenti, scoprire modifiche da fare perfino al disegno iniziale se necessario, per raggiungere insieme il risultato ottimale.

Ora, la lavorazione fisica è pronta a prendere vita: si apre la fase produttiva, che un modellista responsabile veglierà passo passo affinché il pannello venga realizzato in ogni particolare come da disegno originale: per ora, però, sospendiamo il racconto per svelarvi questo momento composito e scrupoloso in un prossimo appuntamento.

Vi salutiamo accendendo un’ulteriore curiosità: sapete che all’interno di Goretti esiste un reparto interamente dedicato alla campionatura, affidato a maestranze specializzate nella realizzazione di campioni e delle personalizzazioni

È grazie alla sinergia tra ufficio stile, modelleria, produzione e reparto campioni che le competenze artistiche, tecniche e operative s’intrecciano per supportare i nostri clienti con la perfezione di proposte plasmate sulle loro richieste, e sorprenderli con la meraviglia delle nostre creazioni.

La nuova collezione è in arrivo

Ci stiamo dedicando alla stagione autunno/inverno 2025-2026: non vediamo l’ora di darti il benvenuto alle prossime fiere di settore per rivelarti il nuovo tema e farti conoscere le creazioni!

Continua a seguirci per sapere a quali eventi parteciperemo, quando si svolgeranno, e soprattutto in quale stand potrai incontrarci. Se desideri avere più informazioni: contattaci liberamente.

Potrebbero interessarti